Condividi

Info

La leggenda narra che Maximilian Prihoda, musicista polacco, e Anna Stareat, nota pittrice, vennero a trovare dei parenti nei pressi del Passo della Presolana e si innamorarono di questi luoghi tanto che decisero di viverci stabilmente. Riuscirono ad ambientarsi immediatamente con la gente del posto ed erano soliti passare le giornate in questo punto panoramico dove  trovavano le ispirazioni per i loro lavori. Un giorno, senza un apparente motivo, i due decisero di buttarsi, abbracciati, nel dirupo per sancire il loro amore in eterno e, da quel giorno, questo luogo viene chiamato “Salto degli Sposi” per ricordare questa coppia ben voluta da tutti.

Galleria

Utile da sapere

Oggi è presente una rete sul precipizio, oltre la quale è collocata una statua raffigurante due sagome dall’area ottocentesca che rappresentato i due amanti. Il Salto degli Sposi è raggiungibile con una piacevole, per nulla impegnativa, passeggiata che conduce ad uno stupendo belvedere.

Continua ad esplorare

Scegli il tuo alloggio

Pagamento sicuro

Miglior tariffa online

Offerte esclusive

Nessun costo di prenotazione

Prenota ora

Ricerca avanzata
Modifica/Cancella prenotazione

Scegli il tuo alloggio

Pagamento sicuro

Miglior tariffa online

Offerte esclusive

Nessun costo di prenotazione

Prenota ora

Ricerca avanzata
Modifica/Cancella prenotazione

Menu