Condividi

Info

Clusone, a soli 12 km da Castione della Presolana che si fregia di centro turistico della zona, è invece la capitale artistica della Valle Seriana, conosciuta anche come Città Dipinta. Questo nome deriva dai numerosi edifici che presentano affreschi sulle facciate. Il più famoso senza ombra di dubbio resta la Danza Macabra sull’Oratorio dei disciplini, a fianco della Basilica dedicata a Santa Maria Assunta. Fu edificato nel XIV secolo dai disciplini bianchi, dedicato all’Annunciata. Nel 1450 fu prolungato verso sud e nel 1452 ridedicato a S. Bernardino da Siena. L’affresco sopra citato è diviso in cinque parti e rappresenta una sintesi, unica in Europa, dei temi della Morte alla fine del Medioevo. A sinistra, in alto, il tema dell’“Incontro dei tre vivi e dei tre morti”, illustrato con una scena di caccia col falcone, è derivato da una leggenda che ebbe gran diffusione nei secoli XIII e XIV, in tutta Europa. A destra, sempre in alto, il grande Trionfo della Morte, un tema diffuso nell’Europa meridionale e raffigurato in modi diversi. In esso la Morte regina trionfa su tutti: umili e potenti, giovani e vecchi, laici e consacrati, ed è proprio questa parte chiamata “Danza Macabra” a dare il nome a tutta l’opera e a renderla tra gli affreschi di questo genere più famosi e apprezzabili nel mondo.

Galleria

Continua ad esplorare

Scegli il tuo alloggio

Pagamento sicuro

Miglior tariffa online

Offerte esclusive

Nessun costo di prenotazione

Prenota ora

Ricerca avanzata
Modifica/Cancella prenotazione

Scegli il tuo alloggio

Pagamento sicuro

Miglior tariffa online

Offerte esclusive

Nessun costo di prenotazione

Prenota ora

Ricerca avanzata
Modifica/Cancella prenotazione

Menu